Deposito legale

Secondo quanto stabilito dalla normativa sul deposito legale (L. 106/2004  e regolamento attuativo DPR 252/2006)  e a seguito di accordi con la Regione Lazio, alla Biblioteca Universitaria Alessandrina  di Roma deve pervenire una  copia dei documenti in formato cartaceo pubblicati da editori con sede nella provincia di Roma.

La seconda copia, destinata all'Archivio Regionale, va inviata a Regione Lazio - Archivio generale Via Ardeatina Km 22,400 nn. 2479/N - 2479/O 00040 Santa Palomba - Frazione di Pomezia (RM) , referente Simonetta Capanna,  depositolegale@laziocrea.it  tel. 06 51681701 in un plico, nel quale dovrà comparire la scritta "deposito legale - copia regionale", con all'interno un elenco, in duplice copia, delle pubblicazioni contenute

ESONERO TOTALE: sono escluse dall'obbligo di consegna le edizioni provvisorie, nel caso in cui venga pubblicata l'edizione definitiva, e gli articoli in corso di pubblicazione stampati in proprio o presso l'Università esclusivamente a fini concorsuali, anche se i bandi universitari ne prevedano il deposito.

ESONERO PARZIALE: l'art. 9 del D.P.R. 252/2006 prevede l'esonero parziale per tutti i documenti che abbiano una tiratura limitata inferiore ai 200 esemplari.

Documenti non  soggetti al deposito legale (art.8-L.106/2004) : estratti, bozze di stampa, registri e modulistica, mappe catastali, materiale di ordinaria e minuta pubblicità per il commercio, ristampe inalterate, documenti ad uso interno o privato

Come inviare i documenti alla Biblioteca Universitaria Alessandrina

La consegna va effettuata nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9 alle 13

  • Le  pubblicazioni vanno consegnate alla Biblioteca direttamente o inviate con ogni altro mezzo entro 60 gg. dalla loro pubblicazione (vedi art. 7 - DPR 252/2006).
  • Le pubblicazioni vanno racchiuse in plichi che devono recare all'esterno la dicitura: "esemplari fuori commercio per il deposito legale agli effetti della legge 15 aprile 2004, n.106" e il nome o la ragione sociale del soggetto obbligato al deposito e il suo domicilio o sede legale (vedi art. 10 - DPR 252/2006).
  • All'interno di ogni plico deve essere inserito, in due copie, possibilmente su carta intestata, l'elenco del materiale inviato.
    L'elenco deve riportare per ciascun documento, gli elementi necessari alla sua individuazione. Il modulo si può scaricare all'indirizzo http://www.librari.beniculturali.it/genera.jsp?id=156&l=it
  • La Biblioteca, dopo aver accertato il contenuto del plico, se non ha riscontrato irregolarità, restituisce, opportunamente vidimata, una delle copie dell'elenco inviato. Tale copia costituisce ricevuta e dovrà essere conservata dal soggetto interessato.
  • Ove venga utilizzato il servizio postale, l'obbligo di deposito legale si intende assolto mediante la consegna ai relativi uffici del plico contenente il materiale oggetto del deposito legale (vedi comma 6, art. 7 - DPR 252/2006)

Per ulteriori chiarimenti rivolgersi al responsabile dell'Uff. Deposito legale marina.chirri@uniroma1.it  tel. 0644740232